Mnemosyne | Venezia | Marzo 2004

Mnemosyne | Venezia | Marzo 2004
Image-empty-state.png

Mostra

Venezia
20.03.2004 > 2.04.2004

ore 10.00 > 19.00
Fondazione Ugo e Olga Levi

coordinamento
Monica Centanni, Alberto Ferlenga
cura scientifica
Giulia Bordignon, Monica Centanni, Claudia Daniotti, Katia Mazzucco, Linda Selmin
allestimento/progettazione
Fernanda De Maio, Andreas Faoro, Marco Scarpa
progetto grafico copertina locandina

Sergio Polano
grafica e stampa catalogo
Maria Zaghini, Fabrizio Berger
In mostra le 63 tavole dell’Atlante di Aby Warburg, nella riproduzione fotografica in grande formato della ricostruzione ‘Daedalus’ – realizzato dal gruppo di ricerca viennese coordinato da Werner Rappl – sono stati messi a disposizione dall’Associazione Culturale Mnemosyne.
Per presentare e illustrare le tavole del Bilderatlas è stato proposto un itinerario scandito in dodici sezioni, più due di apertura e chiusura, che hanno suddiviso la successione delle tavole in quattordici gruppi. Ciascuna sezione ha indicato una possibile guida alla lettura della struttura interna di Mnemosyne, individuando una serie di temi che innervano l’Atlante, dall’astrologia alle Pathosformeln, dalla peregrinazione degli dei pagani all’irruzione dell’Antico nel Rinascimento.
Ogni tavola è stata corredata di un titolo con breve sunto dei suoi contenuti, di una scelta di appunti di Aby Warburg e delle didascalie delle immagini. Infine è stato predisposto un sistema di richiami colorati alla base dei pannelli, come contrassegno dei collegamenti fra le tavole, come riferimento a distanza alle diverse sezioni.
La conoscenza dei materiali in mostra infine è stata approfondita grazie a un ciclo di conferenze e interventi di studiosi che hanno analizzato alcuni pannelli dell’Atlante seguendo un ideale percorso per tappe (Atene,
Venezia, Amburgo, Babilonia, Firenze, Rimini, Baghdad, Alessandria, Parigi, Ferrara, Roma) da Oriente a Occidente, per trovare vie di orientamento nel labirinto di Mnemosyne.
In occasione della mostra si sono organizzate visite guidate, conferenze e incontri di approfondimento sul tema.